Anticipazioni

Anticipazioni

Eraldo Baldini, Faccia di sale


Faccia di sale
Pagine: 160 circa
Isbn: 9788898605668
Collana: Fernandel
Data di pubblicazione: ottobre 2017
Leggi le prime pagine


«È un lavoro immane trasportare una città intera, sembra impossibile che si possa finire mai».


È l’anno del Signore 1699 e il progetto di ricostruire una nuova città sul mare è stato finalmente realizzato. Sul luogo in cui sorgeva quella vecchia rimane solo la cattedrale, la chiesa di Nostra Signora delle Acque, sentinella solitaria della memoria e di terreni ormai vuoti e impaludati.
Luigi Derigo ha seguito ogni fase dei lavori. Ha visto demolire e sorgere case, ha convinto la sua gente a lasciare quella terra ormai preda degli acquitrini e delle febbri, per spostarsi sulla nuova linea di costa. A lui è toccato occuparsi dei vivi e preoccuparsi dei morti, per garantire loro degna sepoltura nella cripta della cattedrale. Ma proprio la notte prima di trasferirsi Derigo viene a conoscenza di un’orribile verità. Picchiato, sfigurato e creduto morto, viene buttato nella cripta, dove si risveglierà per iniziare un percorso prima di dolore e di terrore, poi di lenta guarigione del corpo, di vendetta e infine di risanamento dell’anima.
Con il sopraggiungere del Secolo dei Lumi inizia dunque il suo lungo viaggio dentro le tenebre della solitudine, della follia e dell’odio, fino a una “rinascita” a cui giungerà anche grazie all’aiuto di zi’ Pachina, una vecchia fattucchiera che conosce il cuore degli uomini.

Faccia di sale è una cruda parabola sul lato oscuro presente in ognuno di noi, e sulla necessità di far trionfare la luce.

Vai alla scheda del libro


Stefano Bonazzi, L'abbandonatrice


L'abbandonatrice
Pagine: 160 circa
Isbn: 9788898605675
Collana: Fernandel
Data di pubblicazione: novembre 2017
Leggi le prime pagine

«“Qualcosa” è già un inizio. Qualcosa fa meno paura e, soprattutto, qualcosa è l’opposto di niente...»


Durante l’inaugurazione della sua prima mostra personale, Davide riceve una chiamata: Sofia, l’amica di cui aveva perso le tracce anni prima, si è tolta la vita a Londra.
Al funerale, Davide conoscerà Diamante, figlio di Sofia. Un sedicenne scontroso e instabile, che insieme al dolore si porta appresso un fardello di domande: che relazione c’era tra Davide e Sofia? Perché sua madre è scappata dall’Italia troncando ogni rapporto con amici e famigliari? Perché il suicidio? Perché andarsene in quel modo?
Tornato a Bologna insieme a Diamante, che gli è stato momentaneamente affidato, Davide si troverà all’improvviso catapultato in una convivenza a tre spigolosa e delicata che coinvolge anche Oscar, il suo compagno d’arte e di vita. Una serie di eventi che lo porteranno a riaffrontare quegli attacchi di panico che tanto faticosamente aveva cercato di seppellire, insieme ai ricordi e agli errori del passato.
Grazie a questa convivenza quasi forzata, la storia di Sofia riemergerà: una storia di mancanze, di silenzi e di madri dai comportamenti inspiegabili. Una storia dove ruoli familiari e sentimentali si mescolano e si annullano, in un groviglio morboso.
L’abbandonatrice è un romanzo sulla competizione, sull’adolescenza, sul disagio. Sulle responsabilità che ogni scelta comporta e sulla difficoltà ad accettarne le conseguenze, a qualunque età, qualunque ruolo la vita ci abbia riservato.

Vai alla scheda del libro


Ultimi volumi pubblicati:
Milena Costagliola, Ladre di felicità
Marco Salvador, Processo a Rolandina
Eraldo Baldini, Tre mani nel buio

Vai alla home page