Collana Fernandel

Livio Romano, Diario elementare


Diario elementare

Radio e Tv


  • "Il primo giorno di scuola": Livio Romano e altri a Fahrenheit, Radio 3 (12 settembre 2012)

  • Livio Romano a Radio Veronica One (15 settembre 2012)

  • Livio Romano ospite di "Unomattina", su Rai Uno (19 settembre 2012)

  • Livio Romano ospite di "Un libro tira l’altro" a Radio24 (30 settembre 2012)

  • Livio Romano al Tg5 nella rubrica "La lettura" (13 dicembre 2012)

  • Pagine: 184
    Isbn: 9788895865706
    Collana: Fernandel
    Data di pubblicazione: 19 settembre 2012
    Leggi le prime pagine


    Anche in formato ebook nei principali store online


    La contraddittoria e grottesca quotidianità scolastica di un maestro elementare



    Un maestro elementare, ultimo discendente di una stirpe di insegnanti, racconta giorno dopo giorno il suo anno scolastico. Fra tagli alla spesa e bizzarre direttive ministeriali, colleghe pittoresche e genitori bisognosi di supporto psicologico, procedendo faticosamente nelle secche dell’ideologia aziendalistica e del vuoto dei valori di riferimento della moderna società occidentale. Con verve umoristica, impeto satirico e un gusto ininterrotto tanto per l’annotazione di costume quanto per il tocco di puro mémoire, in questo piccolo pamphlet l’autore racconta quel che è rimasto della «scuola elementare migliore del mondo» – che è come dire della società italiana in generale, descritta da quel particolarissimo punto di vista che è la provincia profonda del Sud della penisola. Nonostante il caos quotidiano, affiora quasi a sorpresa l’antico incanto del far scuola che ha riempito gli annali dei maestri-scrittori del passato, la poesia del veder crescere davanti ai propri occhi giovani coscienze che con il loro candore hanno ancora la forza di riscattare gli insegnanti del Duemila dalla condizione degradata cui son condannati da decenni.

     Livio Romano con la maglietta Fernandel

    Livio Romano è nato nel 1968 a Nardò, in provincia di Lecce, dove vive. Insegna inglese in una scuola elementare. Ha esordito con un racconto in Disertori (Einaudi), a cui sono seguiti i romanzi Mistandivò (Einaudi, 2001), Porto di mare (Sironi, 2002) e Niente da ridere (Marsilio, 2007), il saggio Da dove vengono le storie (Lindau, 2000) e il lungo reportage dalla Bosnia Dove non suonano più i fucili (Big sur, 2005).



    Rassegna stampa
  • «Il libro. Cronache surreali in classe». Anticipazione su «Myself» (settembre 2012)

  • «Facciamo i compiti a casa». Anticipazione su «Marie Claire Enfants» (settembre 2012)

  • «Come insegnare che è bello imparare». Anticipazione su «Class» (settembre 2012)

  • «Yes, we can». Insegnare l'inglese ai bambini (Barbara Corradi e Silvia Orlandini, «Gioia Bambino», settembre 2012)

  • «Nelle viscere della contraddittoria e grottesca quotidianità scolastica di un maestro elementare» (Giuseppe Roncioni, «Pulp», settembre 2012)

  • «Diario elementare di un maestro d'inglese» (Pubblicazione di un estratto del romanzo sul «Corriere del Mezzogiorno», 19 settembre 2012)

  • Segnalazione su «TuStyle»(Carlotta Vissani, 25 settembre 2012)

  • «La scuola salvata dai maestri» (Intervista a Livio Romano di Ilaria Falconieri, «Quotidiano di Puglia», 3 ottobre 2012) 

  • «Per la felicità di scrittura, la scuola primaria ha trovato in Salento il suo Tondelli» (Michele Trecca, «La Gazzetta del Mezzogiorno», 14 ottobre 2012)

  • «Un po’ racconto e un po’ inchiesta, un po’ confessione e un po’ mémoire» («Il Piccolo», 2 novembre 2012) 

  • «La scuola è come una grande commedia dell’arte con il più vago tra i canovacci» (Anna Rita Longo, «Cultura salentina», 5 dicembre 2012) 

  • «La pubblicazione di questo libro mi è costata un mobbing spietato e parecchia malevolenza» (Luca Bernasconi, «Corriere degli Italiani», 6 novembre 2013) 

  • I libri di Livio Romano pubblicati da Fernandel: