Collana Fernandel

Eraldo Baldini, Bambine


Bambine

Radio e Tv


  • Recensione-presentazione a RadioLibri.it (9 febbraio 2016)

  • Pagine: 128
    Isbn: 9788898605293
    Collana: Fernandel
    Data di pubblicazione: 21 gennaio 2016
    Leggi le prime pagine


    A vent’anni dalla prima edizione torna in libreria il romanzo che ha lanciato Eraldo Baldini


    Primi anni Novanta. Tre bambine, nel giro di poche settimane, spariscono come inghiottite dalla nebbia che spesso avvolge Ravenna, una città dove i paesaggi del porto, della marina e della zona industriale formano uno strano contrasto col tranquillo “salotto” del centro storico. All’improvviso una nube di paura scende a oscurare la vita di tutti i giorni, facendo serpeggiare apprensione, incredulità e senso di impotenza, che cresceranno quando la vicenda, in un incalzante susseguirsi di colpi di scena, assumerà contorni di puro orrore. Sarà Carlo Bertelli, cronista di provincia che trascina senza entusiasmi una vita in crisi, a doversi suo malgrado immergere in una storia terribile, spinto soprattutto dal bisogno di proteggere la piccola Chiara, figlia del suo migliore amico morto in mare.
    Spietato e tenero, commovente e durissimo, Bambine è un noir pieno di suspense e di lucide disamine del Male, e nel contempo – come sottolinea Carlo Lucarelli nella sua Prefazione – «uno splendido racconto sull’amicizia, sull’amore e sulle delusioni di una generazione inquieta in una terra che è stata definita “sazia e disperata”».

     Eraldo Baldini

    Eraldo Baldini è nato a Russi (Ra) e vive a Ravenna. Nei suoi romanzi ha saputo coniugare “gotico rurale”, noir e horror in una vena originale. Fra i suoi libri più recenti ricordiamo: Nebbia e cenere (2004), L’uomo nero e la bicicletta blu (2011), Gotico rurale (2012), Nevicava sangue (2013), tutti pubblicati da Einaudi e tradotti in diverse lingue. Il suo sito è eraldobaldini.it


    Rassegna stampa

  • «Torna in libreria Bambine, un noir tutto ravennate» (Vania Rivalta, «Il Resto del Carlino», 24 gennaio 2016)


  • «Bambine è stato uno dei primi libri sui serial killer scritto in Italia» (Matteo Cavezzali, «Ravenna&Dintorni Cult», febbraio 2016)


  • «Nessuno si aspetti un finale consolatorio da giallo classico» (Alberto Sebastiani, «la Repubblica», 31 gennaio 2016)


  • «Se possibile, il tempo sembra addirittura averlo migliorato...» (Federica Angelini, «Ravenna & Dintorni», 14 febbraio 2016)

  • «È incredibile: Ravenna è una di quelle tranquille cittadine di provincia dove non succede quasi mai nulla di terribile e adesso, nel giro di due mesi, sono già sparite tre bambine...» (Stefania Medda, mangialibri.com, 15 aprile 2016)

  • «Baldini ci regala un noir che va apprezzato prima di tutto per la costruzione dell’ambientazione. Ravenna viene descritta con gli aggettivi e le immagini giuste, che la trasformano in un set cupo ma perfetto per un romanzo di questo tipo» (Francesco Forestiero, sulromanzo.it, 6 maggio 2016)

  • I libri di Eraldo Baldini pubblicati da Fernandel: