Collana Quaderni dell'Appennino

Daniela Carpano, Margherita Lollini, L'Appennino ferito. Vite, volti e storie


  L'Appennino ferito. Vite, volti e storie
Pagine: 96, tutte a colori
Isbn: 9788898605972
Collana: Quaderni dell'Appennino
Data di pubblicazione: aprile 2019
Leggi le prime pagine


€ 14,00

Fra il 1944 e il 1945 la Linea Gotica, che correva lungo la dorsale dell’Appennino che va dal Tirreno all’Adriatico, è stata teatro di durissimi scontri fra le truppe nazifasciste e l’esercito alleato, fra miliziani del regime e partigiani. Il prezzo che la popolazione delle comunità e delle borgate appenniniche ha dovuto pagare, in termini di sofferenza e vite umane, è stato elevatissimo.
Con garbo, dolcezza e sobrietà, la penna di Margherita Lollini e il pennello di Daniela Carpano ci narrano le storie di queste vittime innocenti, del loro territorio, delle loro case e dei luoghi a loro più profondamente cari.
Non già racconti di battaglie o fatti d’armi, bensì umili vicende di madri, padri, figli e figlie, che pur non avendo imbracciato un fucile, pur senza colpa della guerra, hanno perso la vita e hanno visto morire le persone più care, non potendo fare nulla.


Presentazione e Premessa storica di Michele Serafini
Dipinti di Daniela Carpano
Racconti di Margherita Lollini

«Dopo L’Appennino incantato, questo secondo volume della collana Quaderni dell’Appennino si concentra su un altro tema importante: mentre il primo intendeva riprodurre la magia e il fascino seducente di un territorio ricco di incanto e meraviglia, qui si rievocano le vicende che durante la seconda guerra mondiale hanno insanguinato una terra fatta di pietre e rocce, alberi e foreste, persone e comunità in profonda simbiosi tra loro» (dalla Presentazione di Michele Serafini)

I libri della collana: